9 volte su 10 dai clienti ci scontriamo con i soliti problemi di base: anagrafiche duplicate, data entry manuale, errori di digitazione. Vorremmo sviluppare progetti a valore aggiunto ma spesso la nostra percezione del valore e molto diversa da quella del cliente ed ecco allora che una banale procedura per ripulire periodicamente i dati può fare la differenza, ecco allora che far riflettere sul processo alla base degli errori di digitazione può fare la differenza. Non sarà Innovazione con la “I” maiuscola ma ci permette di accreditarci meglio e più a fondo con i clienti. Non sempre il “contrattone” è sinonimo di cliente che ha fiducia in noi: le piccole cose fanno la differenza.